L’uccello dalle piume di cristallo

L’uccello dalle piume di cristallo

Regia di

Dario Argento

Anno

1970

Genere

Giallo

Categoria

Cinema


sinossi

Il giallo che ha lanciato Dario Argento

Il cinema del terrore non sarà più lo stesso

L’uomo che ha reinventato l’horror comincia da qui: l’esordio di Dario Argento nel giallo al cardiopalma è già un’opera di personalità espressiva matura e originalissima. Il pubblico se ne accorge subito. Il cinema del terrore non sarà più lo stesso. Lo stile innovativo di Argento svia le aspettative dello spettatore e crea un universo che ti avvinghia con efficacia implacabile. I tentativi di imitazione saranno innumerevoli. La fotografia di Vittorio Storaro e le musiche di Ennio Morricone contribuiscono a plasmare un film che, dalla sua uscita, non ha più smesso di sorprendere.

Uno scrittore americano di passaggio a Roma assiste per caso all’accoltellamento di una donna dalla vetrata di una galleria d’arte. Il colpevole, lo informa la polizia, potrebbe essere un omicida seriale che sta terrorizzando la città. Lo scrittore si improvvisa detective, mettendo in serio pericolo se stesso e la sua ragazza. Finché un particolare inaspettato lo porta sulla pista giusta. Almeno all’apparenza.

Il giallo che ha lanciato Dario Argento

Il cinema del terrore non sarà più lo stesso

L’uomo che ha reinventato l’horror comincia da qui: l’esordio di Dario Argento nel giallo al cardiopalma è già un’opera di personalità espressiva matura e originalissima. Il pubblico se ne accorge subito. Il cinema del terrore non sarà più lo stesso. Lo stile innovativo di Argento svia le aspettative dello spettatore e crea un universo che ti avvinghia con efficacia implacabile. I tentativi di imitazione saranno innumerevoli. La fotografia di Vittorio Storaro e le musiche di Ennio Morricone contribuiscono a plasmare un film che, dalla sua uscita, non ha più smesso di sorprendere.

Uno scrittore americano di passaggio a Roma assiste per caso all’accoltellamento di una donna dalla vetrata di una galleria d’arte. Il colpevole, lo informa la polizia, potrebbe essere un omicida seriale che sta terrorizzando la città. Lo scrittore si improvvisa detective, mettendo in serio pericolo se stesso e la sua ragazza. Finché un particolare inaspettato lo porta sulla pista giusta. Almeno all’apparenza.


L’uccello dalle piume di cristallo