LA COMPAGNA DI BANCO

LA COMPAGNA DI BANCO

Regia di

Mariano Laurenti

Anno

1977

Genere

Commedia erotica

Categoria

Cinema


sinossi

Nel sottogenere della commedia erotica ambientata nelle aule scolastische, La compagna di banco si inserisce nella scia del seminale La liceale (curiosamente entrambi i film sono ambientati a Trani). Lì la giovane studentessa oggetto di molti desideri era Gloria Guida, qui si lancia nel genere Lilli Carati, puntando su caratteristiche speculari rispetto alla reginetta bionda del sexy all’italiana: capelli scuri che scendono mossi fino alle spalle, occhi neri penetranti, forme generose. Al pubblico l’ardua sentenza (ma si può anche amare entrambe, e del resto di lì a pochissimo gireranno assieme Avere vent’anni). Ad ogni modo Lilli Carati riesce egregiamente a scompaginare una provincia che sembra non stia aspettando altro. Le fanno da contorno un cast comico ottimamente assortito di inossidabili “soliti noti”: Gianfranco D’Angelo, Lino Banfi, Alvaro Vitali. 

La giovane Simona giunge con la famiglia a Trani e comincia a frequentare il liceo. Vista la sua avvenenza, ci mette poco a suscitare l’interesse dei compagni e la maliziosa gelosia delle compagne.

Nel sottogenere della commedia erotica ambientata nelle aule scolastische, La compagna di banco si inserisce nella scia del seminale La liceale (curiosamente entrambi i film sono ambientati a Trani). Lì la giovane studentessa oggetto di molti desideri era Gloria Guida, qui si lancia nel genere Lilli Carati, puntando su caratteristiche speculari rispetto alla reginetta bionda del sexy all’italiana: capelli scuri che scendono mossi fino alle spalle, occhi neri penetranti, forme generose. Al pubblico l’ardua sentenza (ma si può anche amare entrambe, e del resto di lì a pochissimo gireranno assieme Avere vent’anni). Ad ogni modo Lilli Carati riesce egregiamente a scompaginare una provincia che sembra non stia aspettando altro. Le fanno da contorno un cast comico ottimamente assortito di inossidabili “soliti noti”: Gianfranco D’Angelo, Lino Banfi, Alvaro Vitali. 

La giovane Simona giunge con la famiglia a Trani e comincia a frequentare il liceo. Vista la sua avvenenza, ci mette poco a suscitare l’interesse dei compagni e la maliziosa gelosia delle compagne.


LA COMPAGNA DI BANCO